BlowerDoor

Dal 2000 eseguiamo misurazioni con l'utilizzo di strumentazioni BlowerDoor, in conformità alla UNI EN 13829.
Tali test servono a esaminare la tenuta all'aria dell'involucro di un edificio e trovare, cos , perdite entalpiche e rischi di condense nella costruzione.

L'utilizzo di materiali con valori certificati, i calcoli con software garantiti e l'affidamento dei risultati a costruttori qualificati non bastano per avere la sicurezza di un consumo energetico corrispondente a quanto previsto e una corretta stima dei livelli di umidità, nei diversi punti critici della struttura.

Come funziona un test Blower Door?

Il test Blower Door, eseguito in conformitá alla norma UNI EN 13829, misura la tenuta all'aria dell'involucro dell'edificio, o di una parte di esso, e permette di individuarne eventuali punti deboli.

Su una porta esterna, l'unica tenuta aperta, attraverso l'utilizzo di un telo a tenuta d'aria sorretto e premuto contro l'infisso da un apposito telaio, viene montato un ventilatore calibrato. Le grandezze in ingresso al sistema di controllo sono: il volume netto dell'edificio da misurare, la temperatura interna ed esterna e, soprattutto, la pressione atmosferica e la pressione interna istante per istante.
Il sistema di controllo pu regolare la velocità di rotazione delle ventole e, di conseguenza, il volume di aria asportato dall'edificio. Dopo che l'apparato di misura entra in funzione, si assiste ad un transitorio di assestamento durante il quale si porta la pressione interna a 50 Pa in meno rispetto a quella esterna. A questo punto si stabilisce un equilibrio dinamico tra la quantità d'aria asportata meccanicamente e la quantità d'aria che penetra attraverso spifferi e fessure dell'involucro - situazione caratterizzata da una velocità costante del ventilatore, grazie alla quale il sistema ricava automaticamente la portata movimentata. Il rapporto tra il volume d'aria estratta, espressa in m3/h ed il volume dell'edificio (o della porzione misurata), esprime quante volte, in un'ora, l'aria contenuta nel volume di controllo viene completamente ricambiata. Il valore corrispondente viene chiamato n50.

Eventi con TBZ

  • 12-05-2018 workshop ARCA progettare nodi per edifici in legno

  • 18-05-2018 convegno nazionale Passive House & Active House Italia

  • 25-05-2018 corso WUFIpro ANIT Milano: calcolo dinamico della migrazione di vapore, condensazione interstiziale e pericolo muffa

  • 29/30-05-2018 corso Active House Trainer a Pechino

  • 01-06-2018 Rasom Accademy: Fisica tecnica di costruzioni in legno

  • 07-06-2018 Corso Active House Base

  • 22-06-2018 Active House Days Ucraine a Kiev

  • 28-06-2018 Visita/corso WUFI-Fraunhofer

  • 05-07-2018 Webinar WUFIplus calcolo statico Actve House: energia

  • 19-07-2018 Webinar WUFIplus calcolo dinamico Actve House: comfort e IAQ

  • 02-08-2018 Webinar calcolo luce naturale Actve House

  • 06-09-2018 Webinar calcolo acqua/rumore/LCA Actve House

  • 05-10-2018 Conference CdFE Passive & Active House Lecce

  • 18-10-2018 Corso Active House Base

  • 26-10-2018 CasaClima Network Venezia: corso NZEB 1

  • 08-11-2018 Webinar WUFIplus calcolo statico Actve House: energia

  • 16-11-2018 CasaClima Network Venezia: corso NZEB 2

  • 22-11-2018 Webinar WUFIplus calcolo dinamico Actve House: comfort e IAQ

  • 29-11-2018 Corso Promolegno Fisica tecnica e Antincendio di case in legno a Milano

  • 30-11-2018 CasaClima Network Venezia: corso NZEB 3

  • 06-12-2018 Webinar calcolo luce naturale Actve House

  • 17-01-2019 Webinar calcolo acqua/rumore/LCA Actve House

  • vedi gli altri eventi ...

Links

Sitemap | Privacy | Webdesign